FRANCESCO TASKAYALI - Concerto per immagini

Concerto per immagini

La musica di Francesco Taskayali è un viaggio. È questa la sensazione che si prova non appena le sue mani si posano sulla tastiera del pianoforte. Si parte. Destinazione: ovunque. Le emozioni come uniche compagne.

La musica di Francesco Taskayali è un viaggio. È questa la sensazione che si prova non appena le sue mani si posano sulla tastiera del pianoforte. Si parte. Destinazione: ovunque. Le emozioni come uniche compagne.

Felicità, armonia, sorrisi ma anche profondità, batticuore, respiri e malinconia distillata in gocce di tristezza. Questo è il mondo di Francesco Taskayali. Se nel vostro vagare vi troverete di fronte alla sua porta, bussate pure, prendetevi tutto il tempo per sbirciare e fate un passo avanti ma sappiate che, una volta aperta, non riuscirete più a chiuderla. Fantastico, meraviglioso e sconvolgente, di lui si dice che sia la stella nascente del pianoforte.
Provate ad ascoltarlo e, dopo esservi persi nella magia dei suoi brani capirete perché è davvero una stella: non una stella normale ma una di quelle che godono di una luminosità intrinseca maggiore, una di quelle destinate a splendere e che ti invitano ad alzare gli occhi al cielo per conoscerle più a fondo. Una di quelle destinate a brillare.

Nelle due esibizioni per EFFETTO MUSEO le note di Francesco Taskayali saranno accompagnate come un controcanto dalle fotografie di Fabio Donato e Pino Miraglia.

Bio

Francesco Taskayali (Roma, 4 luglio 1991) è un giovanissimo compositore e pianista italiano.

Comincia a comporre musica per pianoforte a tredici anni, e a ventuno sta già lavorando al suo terzo album, dopo i successi di Emre (2010) e LeVent (2011).
Il suo talento, in grado di innestare, sullo studio di autori classici, stili moderni e contemporanei che vanno dal minimalismo di Ludovico Einaudi al jazz di Keith Jarrett, lo caratterizza per un eclettismo che ha sorpreso anche la Orquesta Sinfónica Simón Bolívar de Venezuela il 9 maggio scorso, in occasione del Festival Europeo de Piano 2012, organizzato dalla rappresentanza dell'Unione Europea in Caracas a celebrazione della Giornata dell'Europa, e che ha determinato la sua elezione ad unico rappresentante artistico della delegazione italiana.

Ha ottenuto riconoscimenti in numerosi festival, sottoscritto un contratto con la società anglosassone The Music Sales London Ltd., e ha ceduto brani per cortometraggi ai più vari committenti, fra i quali la società italiana di telefonia mobile Tim Italia S.p.a.
Diverse sono state le trasmissioni in Rai delle sue musiche come colonna sonora di alcuni documentari.

La sua tournée internazionale lo ha condotto ad esibirsi a Londra, Colonia, Roma, Istanbul, Salonicco, Atene, Marsiglia, Addis Abeba, Nairobi, Bucarest, Jakarta, Berlino, città ove il 2 giugno scorso ha tenuto un concerto per la Festa della Repubblica Italiana.
La tournée internazionale del 2012 si è conclusa a Roma il 12 dicembre, con un pubblico foltissimo ed incantato, nell'Auditorium della LUISS Guido Carli. Il concerto, che ha avuto grande risonanza sia all'interno dell'Università che presso il pubblico esterno, è stato reso noto il giorno stesso dai quotidiani "Il Messaggero", "La Repubblica" e il "Corriere della Sera".
Nel 2013 Taskayali diventa testimonial della LUISS Guido Carli.

Straordinaria capacità di sperimentazione di tecniche e stili di composizione musicale, ispirazione sempre viva e sensibile: due tratti che rendono la sua personalità artistica, in costante crescita, inconfondibile presso il suo pubblico sempre più numeroso.

Villa Pignatelli
sabato 7 e domenica 8 dicembre > ore  21:00

  > Info

Media Partner

Logo Ateneapoli Logo Julie Italia